Spazio daSud

Dopo quasi sette anni chiude lo Spazio daSud al Pigneto. Musica, cibo e una “pesca” per portar via un ricordo di questo luogo che è stato anche la casa di tante e tanti. Giovedì 17 dicembre, a partire dalle ore 19.30, in Via Gentile da Mogliano 168-170

Dopo quasi 7 anni chiude lo Spazio daSud. Entro il 31 dicembre l’Associazione antimafie daSud lascerà quello che è stato un luogo fondamentale, una tappa cruciale del percorso iniziato nel 2005 in Calabria e proseguito a Roma. Dove lavorare per raccontare le mafie, per costruire un nuovo immaginario antimafia e per promuovere i diritti era pure necessario.

In questi anni ne sono successe di cose allo Spazio daSud! Cose belle, che difficilmente si possono dimenticare. Dall’apertura della prima mediateca sulle mafie a Roma, la “Mediateca G. Valarioti” al primo festival della creatività antimafia e dei diritti “Restart”: più di 300 eventi, presentazioni, concerti e spettacoli teatrali e per 7 volte la festa del 25 aprile più bella e divertente di Roma.

Ed è con orgoglio che daSud rivendica l’importanza di questo spazio, che non è stato soltanto la sede dell’Associazione e della Mediateca Giuseppe Valarioti. Diremmo piuttosto la casa di tante e tanti.

Un luogo straordinario e un’esperienza irripetibile, l’occasione di incontro e confronto per migliaia di persone, associazioni, comitati e cittadini. Un luogo di discussione politica e di elaborazione di una nuova e originale idea di antimafia. Un coworking con professionisti e creativi, con associazioni importanti come Terra Onlus, l’Ana e la cooperativa agricola Coraggio.

Insomma, chiude un luogo speciale. E come tale, daSud vuole festeggiarlo insieme a tutti quelli che vorranno, quelli che in questi anni lo hanno attraversato e vissuto, quelli che hanno contribuito a riempirlo di belle idee e belle passioni.

Appuntamento, quindi, a giovedì 17 dicembre, ore 19.30, in Via Gentile da Mogliano 168-170 per fare una grande festa che sarà anche l’occasione per scambiarsi gli auguri per le feste di fine anno. Con musica, cibo, giochi e una “pesca” tra gli oggetti appartenuti allo Spazio daSud: chi vorrà, potrà portarsi via un pezzo di questo importante luogo. Vi aspettiamo, in tanti!

Associazione daSud