Serie tv, giornalismo, slam poetry. E’ questo il mix di linguaggi con cui Associazione antimafie daSud sceglie di raccontare “1992: l’anno che cambiò l’Italia“. Lo farà martedì 7 luglio, alle ore 21.30, presso il Giardino dei Ciliegi (via Filippo Re), ospite di “100 Libri in Giardino – Il Quadraro legge“: il presidio culturale estivo di Libreria Caffè Giufà e Officina Culturale Via Libera che nasce in un quartiere in forte mutamento sociale e culturale e che, da qui al 31 luglio, vedrà salire sul palco tanti fra scrittori, illustratori, attori e performers. Il tutto con l’obiettivo di raccontare la scrittura e il mestiere di scrivere, parlare di romanzi e discutere della cronaca e della società dei nostri giorni. 
locandina 1992 daSud
All’evento partecipano:
Stefano Sardo, sceneggiatore “1992 – la serie”
Alessandro Fabbri, sceneggiatore “1992 – la serie”
A seguire, l’esibizione di slam poetry a cura di Radiostile e con:
Laura Rofena
Filomena ‘Nuccia’ Martire
Francesco Carlo aka Kento
Corrado Carnevale aka FunkyD
Lucio Leoni aka Bu Cho
*L’evento “1992: l’anno che cambiò l’Italia” si inserisce inoltre nell’ambito delle iniziative organizzate da daSud verso “Restart“: il festival della creatività antimafia che, dal 22 al 27 settembre, arriverà sulla scena culturale romana con un mix di eventi per celebrare i dieci anni dell’Associazione.
Per altre info: https://100libringiardino.wordpress.com/