INOLTRATE e DIFFONDETE A ROMA E NEL LAZIO


Abbiamo 10 giorni per raggiungere 50.000 firme a sostegno di una legge regionale per la tutela e la gestione pubblica dell’acqua che dia piena applicazione all’esito del referendum del 12 e 13 giugno 2011.


Ventisei milioni di Italiani hanno detto a chiare lettere che la gestione dell’acqua deve essere pubblica.
A più di un anno dal referendum, non solo la loro voce resta inascoltata, ma i tentativi di far avanzare le privatizzazioni sono quotidiani.


Possono firmare solo i residenti nel Lazio in tutti i municipi di Roma, negli uffici comunali di Viterbo e Rieti e negli altri punti di raccolta indicati sul sito www.referendumacqualazio.it

Attivati anche tu per la raccolta firme contattando lo 0697615507 o scrivendo a referendumacqualazio@gmail.com

condividi

FacebookTwitter

http://www.referendumacqualazio.it/
https://www.facebook.com/pages/Referendum-Acqua-Lazio/231227303648308