Elaborare un nuovo racconto delle mafie e costruire un immaginario antimafie originale. Promuovere i diritti sociali e civili e favorire la partecipazione popolare alle scelte democratiche. Sperimentare forme di arte, comunicazione e formazione al servizio dell’innovazione sociale. Recuperare la memoria dal basso e lavorare al rinnovamento delle politiche di genere.

daSud è un’associazione di promozione sociale e antimafia che nasce in Calabria nel 2005 per sperimentare percorsi di giustizia sociale, sviluppare i diritti come strumento di contrasto ai clan e ricostruire l’antimafia popolare. Ha raccontato i femminicidi di mafie, analizza la trasformazione del ruolo delle donne nei clan e promuove campagne e politiche per la parità di genere. Dal 2009 l’associazione ha la sua sede nazionale a Roma e per sette anni ha gestito lo Spazio daSud, nello storico quartiere Pigneto, dove aveva aperto la prima mediateca sulle mafie e l’antimafia della Capitale dedicandola alla memoria di ‘Giuseppe Valarioti’. Lo Spazio daSud è stato anche uno spazio di coworking, un osservatorio sulle mafie, un laboratorio permanente di creatività e di innovazione sociale dove sono stati organizzati dibattiti, eventi culturali e slow food. Lo Spazio daSud ha chiuso il 17 dicembre 2015 e oggi le attività dell’Associazione sono ancora più diffuse su tutta la città di Roma: scuole, università, teatri e luoghi pubblici.