Premio Mauro Rostagno
– Quarta Edizione –

 

ÀP è la nuova factory culturale e sociale promossa da Associazione daSud con Via Libera e Cooperativa Diversamente all’interno dell‘Istituto Enzo Ferrari di Roma, a cui si aggiunge la collaborazione artistica di Compagnia Ragli.

ÀP è un laboratorio permanente di cultura e diritti di cittadinanza per gli studenti. Un hub dove avviare un’alleanza tra artisti, associazioni, reti territoriali, scuole e istituzioni per promuovere diritti sociali e civili.

ÀP è la location ideale per la produzione artistica e un palcoscenico capace di ospitare importanti e originali progetti artistici e culturali.

ÀP è uno spazio aperto al territorio dove poter promuovere workshop, laboratori, eventi culturali, progetti artistici e culturali.

ÀP è il luogo ideale per chi ha idee originali e buone pratiche da proporre ma non trova spazi per sperimentarle in una città che sempre più spesso sgombera e chiude presidi culturali.

Tutto questo, per la prima volta in Italia, nasce all’interno di una scuola: una sperimentazione nazionale che ha l’obiettivo di contrastare la dispersione scolastica, riattivare le migliori energie sociali del territorio, trasformare la periferia in una creative city, cambiare l’immaginario sulle mafie e l’antimafia, fornire strumenti utili alle cittadine e ai cittadini, costruire un punto di vista critico sulla città di Roma.

IL PREMIO

L’Accademia Popolare dell’Antimafia e dei Diritti organizza la Quarta Edizione del Premio Mauro Rostagno, rassegna teatrale per i diritti umani, che si svolgerà nel mese di novembre 2022 a Roma, presso ÀP Teatro. 

Cos’è

È un concorso teatrale rivolto a singoli artisti e compagnie per spettacoli che riflettono, attraverso la drammaturgia originale e inedita, su temi inerenti la qualità e la dignità della vita umana e la lotta nei confronti di tutte le forme di discriminazione.

Le associazioni promotrici del Premio Mauro Rostagno vogliono favorire il dialogo tra artisti e compagnie partecipanti e l’incontro con un pubblico di addetti ai lavori e non addetti ai lavori.

Saranno valutati spettacoli di qualsiasi genere.

La direzione artistica è di Compagnia Ragli. 

SCARICA IL BANDO E LA SCHEDA D’ISCRIZIONE

CLICCA QUI

* PARTECIPA ENTRO IL 10/11/2022 *

Mauro Rostagno

 

Nel trentennale del suo omicidio per mano della mafia (avvenuto a Lenzi di Valderice, in Sicilia, il 26 settembre 1988), abbiamo deciso di dedicare il Premio ÀP a Mauro Rostagno, attivista politico, giornalista e sociologo – una figura di intellettuale irregolare a cui siamo molto affezionati. Nato a Torino nel 1942, Mauro Rostagno si trasferisce a Trento per studiare Sociologia e diventa presto uno dei leader del movimento del Sessantotto. Fu fondatore di Lotta Continua e attivista politico libertario e non violento. Allo scioglimento del movimento, dopo un’esperienza in India, si trasferisce in Sicilia dove fonda la Comunità Saman, che diventa presto una comunità terapeutica per il contrasto alla tossicodipendenza. In quello stesso periodo lavora come giornalista presso l’emittente televisiva locale Radio Tele Cine (Rtc) dove denuncia le collusioni tra mafia e politica e per le quali viene minacciato. Viene ucciso dalla mafia siciliana in un agguato Il 26 settembre del 1988. Aveva 46 anni.