In mostra all’ISFCI di Roma, dal 29 settembre al 6 ottobre, il reportage fotografico di Pierpaolo Lo Giudice che apre la terza edizione del festival della creatività antimafia e dei diritti di Associazione daSud

Cemento - Pierpaolo Lo Giudice

Architettura, mafie e periferie. È questo il fil rouge di “Cemento”: la mostra fotografica che, in esposizione dal 29 settembre al 6 ottobre nelle sale dell’ISFCI – Istituto Superiore di Fotografia e Comunicazione Integrata di Roma, apre la terza edizione di Restart!: il festival della creatività antimafia e dei diritti di Associazione daSud, realizzato con il contributo di SIAE – Società Italiana degli Autori ed Editori, che animerà la scena culturale romana fino al 7 ottobre.

A cura di Gaia Bobò, la mostra raccoglie il lavoro dell’esordiente Pierpaolo Lo Giudice: un reportage fotografico che è frutto di un viaggio lungo un anno nelle periferie di cinque città italiane. Da Roma a Napoli, Lecce, Reggio Calabria e Palermo, Cemento racconta, tra attualità e mito, la storia dell’uomo tramite la sua assenza. Cioè, rifiutando di vedere l’urbanistica periferica come semplice scenografia e rendendola protagonista di un dramma quotidiano fatto di spaccio, minacce e violenza. Sebbene non colpevole, Cemento assorbe le colpe di chi quell’architettura la plasma.

Il lavoro, opera prima di Pierpaolo Lo Giudice, completa “Under”: il dossier di Associazione daSud su giovani mafie e periferie, realizzato con il contributo di Fondazione Con il Sud e pubblicato a maggio da Giulio Perrone Editore.

La mostra verrà inaugurata venerdì 29 settembre, alle ore 18, negli spazi dell’ISFCI in Via degli Ausoni 1. Al vernissage, oltre all’autore e alla curatrice, prenderanno parte: Francesca Chiumiento (Presidente ISFCI), Dario Coletti (fotografo e Direttore della Scuola di Fotogiornalismo), Fabrizio Minnella (Fondazione Con il Sud), Carmen Vogani (Associazione daSud) e Marco Carta (curatore dossier “Under”).

Restart proseguirà, invece, il 5-6-7 ottobre presso lo Spazio ÀP di Roma con l’incontro con la Ministra dell’Istruzione Valeria Fedeli, lo spettacolo teatrale “Blu” sulla violenza di genere, il workshop in collaborazione con il Goethe Institut Rome sulle nuove idee per cambiare la città, il “Premio Restart 2017” di Associazione daSud e il “Restart Live Concert”, il concerto-evento, un unicum pensato per il Festival, a cura di Andrea Satta & Tetes de Bois, con Riccardo Sinigallia, Giorgio Maria Condemi, Fabio Magnasciutti, Lampi di Circo e molti altri ospiti.

Per maggiori informazioni sulla mostra: www.isfci.it

Per maggiori informazioni su Restart clicca qui

 

CEMENTO

ISFCI, Via degli Ausoni 1, Roma

Inaugurazione: 29 settembre ore 18.30

Lunedì-venerdì 10.00-18.00

Ingresso gratuito