Mappa non disponibile

Sesto appuntamento della seconda stagione di ÀP Teatro con uno spettacolo di Fabrizio Saccomanno sull’eclettica figura di Danilo Dolci. Memoria, diritti, giustizia sociale e lotta alle mafie in scena con tanti appuntamenti in cartellone, presenze artistiche importanti e una tre giorni – dal 10 al 13 aprile – dedicata al Premio Mauro Rostagno. Ingresso libero con tessera annuale

Data / Ora
Data - 28/03/2019
21:00 - 22:00

Categorie


DIGIUNANDO DAVANTI AL MARE

DIGIUNANDO DAVANTI AL MARE

Drammaturgia: Francesco Piccolini

Regia: Fabrizio Saccomanno

Con: Giuseppe Semeraro

Produzione: principio attivo teatro

Uno spettacolo che tenta non solo di raccontare i momenti più importanti della storia di Danilo Dolci ma anche di evocarli con il corpo nudo del teatro. Quella di Dolci è una figura che rifugge da qualunque tipo di classificazione: poeta, educatore, attivista, sociologo, protagonista delle lotte non violente contro la mafia nel suo paese d’origine (Partinico, in provincia di Palermo), dopo un breve viaggio in Sicilia decide di ritornarci e mettersi al fianco degli ultimi. Il suo attivismo gli valse due candidature al Nobel per la Pace. Creò un grande movimento popolare che sfociò in quello che è passato alla storia con l’espressione di “sciopero alla rovescia”.

 >>DIGIUNANDO DAVANTI AL MARE | GIO 28 MAR | ORE 21  (anche matinée per gli studenti ORE 11:30)

>> ÀP TEATRO | Scopri tutti gli spettacoli in cartellone QUI