Sto caricando la mappa ....

Presentazione di “Rosarno – Conflitti sociali e lotte politiche in un crocevia di popoli, sofferenze e speranze”. La lotta di Peppe Valarioti contro la ‘ndrangheta tra gli anni ’70 e ’80 che pagò con la vita

Data / Ora
Data - 14/03/2017
19:00 - 21:00

Luogo
Sparwasser

Categorie


Presentazione di Rosarno – Conflitti sociali e lotte politiche in un crocevia di popoli, sofferenze e speranze.

La lotta di Peppe Valarioti e dei suoi compagni del PCI di Rosarno contro la ‘ndrangheta tra gli anni ’70 e ’80. Che proprio Valarioti, segretario di partito a Rosarno appena eletto consigliere comunale, pagò con la vita l’11 giugno 1980, ucciso a colpi di lupara

Questo libro che Giuseppe Lavorato ha scritto sulla sua Rosarno – sulle donne, sui giovani, sugli uomini che la abitarono e che la abitano – non riguarda unicamente un luogo della Calabria, non appartiene soltanto a quelle memorie che vengono classificate nella categoria delle storie locali. Questo libro riguarda la storia dell’Italia.

È un libro di memoria e di storia, e di questo c’è sempre un bisogno vitale ma particolarmente oggi nel passaggio politico e sociale che stiamo vivendo.
È un documento, ed è anche un racconto fitto di nomi, di ritratti, di episodi che il tempo e l’incuria o la irriconoscenza umana tendono a cancellare. Ma una persona, un partito, una nazione che perdono la memoria della propria storia – o si affidano solo alla deformata narrazione dei vincitori – perdono se stessi e la propria funzione nel mondo.

Giuseppe Lavorato, storico militante comunista della Piana di Gioia Tauro, uno dei compagni di partito di Peppe Valarioti, ex sindaco di Rosarno, già Deputato alla Camera presenterà il suo nuovo libro Rosarno. Conflitti sociali e lotte politiche in un crocevia di popoli, sofferenze e speranze, edito da Città del Sole (RC) a luglio 2016.

Vogliamo che il racconto di Peppino sia sentito e ascoltato a Roma, in una città che deve rigenerare i suoi anticorpi e vincere, con le lotte di ogni giorno e con il protagonismo dei suoi cittadini, la sua battaglia contro le mafie e la corruzione.
Vogliamo che l’incontro con la storia di cui Rosarno ci parla, dalle battaglia contro la ‘ndrangheta alla lotta per il riscatto dei migranti, sia occasione per tante e tanti di mettere in discussione il modo in cui nei nostri territori si combattono le ingiustizie e le mafie.

Verso il #21Marzo – Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime delle mafie
Incontro promosso dall’ Associazione daSud, Libera Roma, Link Roma, Act Roma
Partecipano al dibattito
Nuccio Iovene
Eugenio Siracusa – FLAI CGIL
LORIS ANTONELLI Via Libera
Mattia Ciampicacigli Associazione Laura Lombardo Radice
Alfredo Borrelli Libera Memoria
MARCO CAPUTI Diversamente
Roberto Viviani – Baobab Experience
Claudio Graziano – Arci Roma