restart_2017_fb

Restart 2017

TUTTO SOTTOSOPRA!

Diritto e favore. Alto e basso. Buono e cattivo. Tutto si mescola, tutto si confonde, tutto cambia di segno. Tutto è capovolto in un mondo ingiusto e squilibrato. Basta aspettare: Restart! è cultura, istruzione, buone pratiche e conflitti per cambiare il mondo

Torna a Roma Restart!, il  Festival della creatività antimafia e dei diritti di Associazione daSud che, organizzato con il contributo di SIAE – Società Italiana degli Autori ed Editori e con il sostegno del MIUR, è pensato per:

  • offrire un punto di vista inedito sull’Italia di oggi, lanciare una discussione pubblica sulla nuova geografia delle mafie e della corruzione, elaborare idee innovative di governance dei territori;
  • fare dell’antimafia e dell’affermazione dei diritti un punto di vista attraverso cui guardare alle politiche di welfare, della giustizia, del lavoro, dell’immigrazione, dell’istruzione e della cultura;
  • promuovere nei giovani il ruolo della cultura come antidoto contro la fascinazione dei clan.

QUANDO?

Dal 29 settembre al 7 ottobre 2017

DOVE?

  • ISFCI – Istituto Superiore di Fotografia e Comunicazione integrata // Via degli Ausoni, 1 (zona San Lorenzo)
  • Spazio ÀP – Accademia Popolare dell’Antimafia e dei Diritti // ISS “E. Ferrari”, Via Contardo Ferrini 83 (metro Subaugusta)

COSA?

Fotografia, musica, teatro e molto altro. Con il “Premio Restart 2017″ alle personalità e realtà del mondo della cultura e del sociale che si sono distinte per il loro impegno antimafia, l’incontro con la Ministra dell’Istruzione Valeria Fedeli e il “Restart Live Concert” a cura di Andrea Satta & Tetes de Bois e con molti altri artisti e ospiti, pensato appositamente per il Festival.

IL PROGRAMMA:

29 settembre 2017, ore 18

c/o ISFCI, Istituto Superiore di Fotografia e Comunicazione integrata

Inaugurazione // Vernissage

Cemento. L’architettura periferica come scheletro del corpo mafioso

di Pierpaolo Lo Giudice

A cura di Gaia Bobò, la mostra raccoglie il lavoro di Pierpaolo Lo Giudice: un reportage fotografico che è frutto di un viaggio lungo un anno nelle periferie di cinque città italiane. Da Roma a Napoli, Lecce, Reggio Calabria e Palermo, il reportage racconta, tra attualità e mito, la storia dell’uomo tramite la sua assenza. Cioè, rifiutando di vedere l’urbanistica periferica come semplice scenografia e rendendola protagonista di un dramma quotidiano fatto di spaccio, minacce e violenza. Sebbene non colpevole, “Cemento” assorbe le colpe di chi quell’architettura la plasma.  Il lavoro, opera prima di Pierpaolo Lo Giudice, completa “Under”: il dossier di Associazione daSud su giovani mafie e periferie, realizzato con il contributo di Fondazione Con il Sud e pubblicato a maggio da Giulio Perrone Editore.

Partecipano:

Francesca Chiumiento, Presidente ISFCI di Roma

Dario Coletti, fotografo e Direttore di SdF – Scuola di Fotogiornalismo

Fabrizio Minnella, Fondazione con il Sud 

Carmen Vogani, Associazione daSud

Marco Carta, curatore Under

 

5 ottobre 2017, ore 9

c/0 Spazio ÀP – ISS “E. Ferrari” // Sala Sepe

Scuola aperta

La scommessa di ÀP, l’Accademia Popolare dell’Antimafia e dei Diritti di Roma

Intervengono: 

Valeria Fedeli, Ministra dell’Istruzione

Ida Crea, Dirigente ISS “E. Ferrari” di Roma

Presenta Vito Foderà, associazione daSud

Performance:

Dalila Desiree Cozzolino, Compagnia teatrale Ragli

Dirty Hubs

Web Radio: La giornata sarà trasmessa da RadiodaSud, webradio realizzata dagli studenti dell’Iss “Enzo Ferrari” di Roma.
Progetto a cura di Pasquale Grosso.

Fumetti: Un contest per le scuole, laboratori e incontri con disegnatori e sceneggiatori professionisti e la costituzione di un fondo della biblioteca dedicato alla memoria di Daniele Magrelli. Sono alcune delle attività presentate dall’Associazione Magville.

Biblioteca: la Ministra Fedeli visiterà i locali della biblioteca dell’ISS “E. Ferrari” di Roma che saranno recuperati e riaperti al territorio nell’ambito del progetto ÀP e incontrerà le realtà che animano l’Accademia Popolare dell’antimafia e dei diritti.

6 ottobre 2017, ore 10.30

Spazio ÀP – ISS “E. Ferrari” // Sala Sepe

Dai fatti di Rimini e Firenze a quelli di Roma: donne, femminicidi e violenza sessuale 

Restart Teatro

BLU

di Laura Forti

con Linda Caridi

Regia Giampiero Judica 

Blu è un viaggio di andata-ritorno da una piccola provincia del Sud, Ragusa, alla grande metropoli del Nord, nel corso del quale i sogni di una giovane ragazza, Maria Concetta detta Conci, si trasformano, perdono innocenza, subiscono violazioni di ogni tipo, ma non si spengono, urlano il loro disperato bisogno di sopravvivere e continuare a realizzarsi, di rompere i muri di silenzio e cambiare, anche quando tutto sembra restare immobile e incompiuto, come una casa eternamente in costruzione. Blu è un colore. “Tutti abbiamo un colore dentro. Che ci piaccia o no, non ci possiamo fare niente. Cu nasci tunnu un po’ moriri quadratu”.

A seguire

L’educazione sentimentale a scuola: una proposta concreta

Dibattito a partire da #1oradamore, la campagna di Associazione daSud, lanciata nel 2013, a sostegno della proposta di legge per l’introduzione dell’educazione sentimentale nelle scuole, presentata dalla deputata Celeste Costantino. 

Intervengono:

Cinzia Paolillo, Associazione daSud

Oria Gargano, Befree

6 ottobre 2017, ore 16

Spazio ÀP – ISS “E. Ferrari” // Sala Lettura 

Workshop

Freiraum

Idee per cambiare la città

Freiraum, dal tedesco “Sphere of freedom”, ovvero “Free zone”, è un progetto europeo promosso dal Goethe Institut, che coinvolgerà nel triennnio 2017/2019 oltre 40 città dell’Unione europea. Associazione daSud è uno dei partner del progetto.

Partecipano:

Antonella Perin, Goethe-Institut Rome

Carlo Cellamare, DICEA – Dipartimento di Ingegneria Civile, Edile e Ambientale dell’Università La Sapienza di Roma 

Laura Triumbari, Associazione daSud 

Comitato di sviluppo locale “Piscine di Torre Spaccata”

 

7 ottobre 2017, ore 19.30

Spazio ÀP – ISS “E. Ferrari” // Sala Sepe

Tutto sottosopra

Una serata di musica, teatro, cinema, letteratura, fumetti, antimafia e diritti

Premio Restart 2017

Presenta:

Francesca Fornario, Radio 1

Introduzione:

Danilo Chirico, Portavoce Associazione daSud

Partecipano: Antonella Lattanzi, scrittrice – Giuseppe Gagliardi, regista – Andrea Satta, cantante – Fabio Mollo, regista – Rosario Mastrota, autore e regista teatrale – Giulia Minoli, The Co2 Crisis Opportunitu Onlus – Andrea Costa, Baobab Experience Roma – Gabriele Kreuter-Lenz Assiur, direttrice Goethe-Institut in Italia – Don Nicola De BlasioCaritas Benevento – Umberto Santino, Centro Siciliano di documentazione “Giuseppe Impastato” di Palermo – Maurizio Placentino, Associazione culturale Provo.cult – San Giovanni Rotondo (FG) – Andrea Candela, Barrios, Milano – Alessandra Sabatini, Magville – Marco Genovese, Libera Roma – Celeste Costantino, Commissione Parlamentare antimafia – Loris Antonelli, Associazione Via Libera – Ida Crea, dirigente scolastico Enzo Ferrari – Marco Caputi, Cooperativa Diversamente – Alberto Crespi, Centro sperimentale di Cinematografia – Daniela Marra, attrice

A seguire

Restart Live Concert 

Evento a cura di: 

Andrea Satta & Tetes de Bois 

con: 

Riccardo Senigallia, Giorgio Maria Condemi, Fabio Magnasciutti, lampi di circo con Shay e ospiti a sorpresa

IL PREMIO RESTART. Giunto alla quarta edizione, il “Premio Restart” è il riconoscimento annuale che daSud assegna alle realtà sociali e alle personalità del mondo della cultura e dello spettacolo che si sono distinte nell’innovazione sociale, artistica e culturale al servizio della promozione dei diritti sociali e civili.

IL FUTURO DI AP. Nel corso della serata saranno presentate le iniziative di daSud e  ÀP per l’anno 2017/2018 in particolare relativamente a cinema, teatro, fumetto, educazione, antimafia, biblioteca, tematiche di genere, musica.

L’APERITIVO DELLE TERRE PUBBLICHE. La serata si aprirà con un aperitivo a cura della Cooperativa Agricola Coraggio, un’esperienza animata da giovani agricoltori che ha combattuto una battaglia per l’assegnazione delle terre pubbliche del Comune di Roma ai giovani agricoltori e che s’è aggiudicata il bando per la gestione dei terreni di Borghetto San Carlo.

LO SPAZIO BABY. Durante la serata sarà allestito uno spazio bambini (da 1 a 6 anni) a cura della Cooperativa sociale Diversamente.