Il sindaco di Roma, Ignazio Marino, questa mattina ha incontrato sotto il Campidoglio i ragazzi e le ragazze dell’associazione antimafie daSud. “Faremo piu’ controlli sui cambi di destinazione d’uso dei locali attraverso la Polizia Municipale – ha promesso Marino, raccogliendo l’appello di daSud – nell’ultimo anno abbiamo registrato un aumento drammatico dei reati di riciclaggio. Per questo l’amministrazione porra’ molta attenzione”. ”Le mafie sono un mostro tentacolare. Si nutrono di silenzio e complicita’ – ha continuato Marino – Non dobbiamo mai abbassare la guardia ma continuare a combatterle con trasparenza e partecipazione’. Un altro impegno da cui non intendo tirarmi indietro: i beni confiscati devono diventare luogo di cultura e socialità
per l’intera città”