Ci sono voluti anni per decostruire lo stereotipo secondo cui le mafie non ammazzano le donne. E altri ancora serviranno per indagare il ruolo delle donne nelle organizzazioni criminali. L’Associazione daSud, nel 2011, ha scritto il dossier ‘Sdisonorate’ per raccontare un pezzo di verità negata, ricostruendo le storie delle donne ammazzate. Con il sito www.sdisonorate.it (in costruzione) daSud dà il suo contributo per riscrivere la storia, e lo fa partendo da uno speciale sul ventennale della morte della giornalista Ilaria Alpi.

 

Vent’anni da quel 1994 che ha spezzato le vite di altre dieci donne:

Liliana Caruso
Agata Zucchero
Angela Costantino
Maria Teresa Gallucci
Nicolina Cerrano
Marilena Braccaglia
Maria Teresa Pugliese
Anna Dell’Orme
Maria Grazia Cuomo
Palma Scamardella