Torna l’1 e il 2 febbraio 2021 il Festival di daSud dedicato alle scuole per promuovere la lettura tra studenti e studentesse

Il programma della terza edizione con tre incontri online con scrittori e scrittrici sotto i 35 anni d’età e le modalità di iscrizione per le scuole entro il 15 gennaio

Evento Under 2021-01Roma, 18 dicembre 2020 - Si svolgerà, online, l’1 e 2 febbraio 2021, la nuova edizione di Under – Festival di nuove scritture. Promosso per il terzo anno consecutivo da Associazione daSuda cura di Giulia Caminito e in collaborazione con ÀP – Accademia Popolare dell’antimafia e dei diritti, il Festival torna con l’obiettivo di promuovere la lettura tra i più giovani e, in particolare, tra gli studenti e le studentesse delle scuole superiori di Roma attraverso incontri con scrittori e scrittrici sotto i 35 anni d’età.

Ospiti di quest’anno saranno: Jonathan Bazzi con “Febbre” (ed. Fandango), Mattia Insolia con “Gli affamati” (ed. Ponte alle grazie), Viola Di Grado con “Fuoco al cielo” (ed. La Nave di Teseo), Marta Barone con “Città sommersa” (ed. Bompiani), Ilaria Gaspari con “Lezioni di felicità” (ed. Einaudi), Chiara Sfregola con “Signorina” (ed. Fandango), Giorgio Ghiotti con “Gli occhi vuoti dei santi” (ed. Hacca), Anna Giurickovic Dato con “Il grande me” (ed. Fazi) e Ruska Jorjoliani con “Tre vivi, tre morti” (ed. Voland).

La nuova edizione, per forza di cose, si svolgerà online per adattarsi alle norme e alle difficoltà del periodo, nonché alla condizione degli alunne e delle alunne. Cambia dunque la formula, ma la missione rimane la stessa: tenere vicini i giovani che scrivono e i giovanissimi che potrebbero diventare futuri lettori e lettrici, o perché no dedicarsi anche loro un giorno alla scrittura.

Tanti i temi che saranno affrontati nel corso di questa nuova edizione: dalla pubblicazione e la stampa alla promozione dei libri sui social, dal successo all’estero agli adattamenti cinematografici dei propri libri, dai temi che più sembrano ricorrere nel mondo degli autori e delle autrici di ultima generazione fino ai maestri e le maestre che hanno formato la scrittura di oggi.

Tre gli appuntamenti online che si svolgeranno nelle mattine dell’1 e 2 febbraio:

  • Scrivere e farsi leggere (1 febbraio, ore 11)
  • Cosa si scrive sotto i 35 anni e perché: i temi, i personaggi, la storia (2 febbraio, ore 9)
  • Maestri e maestre: dalla lettura alla scrittura  (2 febbraio, ore 11)

Tre incontri per parlare insieme agli ospiti di libri, di scrittura, di progetti, di futuro e delle forme di resistenza che possiamo creare nonostante il mondo stia cambiando e sembri aggredire la nostra idea di socialità e di educazione giorno dopo giorno.

COME PARTECIPARE

Sei un docente delle scuole superiori e desideri iscrivere una o più classi dell’istituto in cui insegni al Festival?

Scarica il modulo d’iscrizione, compilalo in tutte le sue parti e inviacelo via email, entro il 15 gennaio, all’indirizzo di posta elettronica segreteria@dasud.it indicando nell’oggetto: ISCRIZIONE “NOME ISTITUTO” TERZA EDIZIONE UNDER FESTIVAL 

Ti ricordiamo che è possibile aderire a uno o più incontri oppure scegliere di partecipare a tutti.

SCARICA IL MODULO D’ISCRIZIONE

IL PROGRAMMA

1 FEBBRAIO 2021, ORE 11.00
Scrivere e farsi leggere
La pubblicazione, la stampa, i premi letterari, l’uso dei social per promuovere i propri libri
Una conversazione su quale sia la carriera da scrittore e scrittrici
Incontro con:
Jonathan Bazzi, “Febbre” (ed. Fandango)
Mattia Insolia, “Gli affamati” (ed. Ponte alle grazie)
Viola Di Grado, “Fuoco al cielo” (ed. La Nave di Teseo)
Modera: Giulia Caminito

2 FEBBRAIO 2021, ORE 9.00
Cosa si scrive sotto i 35 anni e perché: i temi, i personaggi, la storia
Che libri scrive chi è giovane in Italia e perché
Cosa ci dicono i libri della nostra società e delle ultime generazioni
Incontro con:
Chiara Sfregola, “Signorina” (ed. Fandango)
Ilaria Gaspari, “Lezioni di felicità” (ed. Einaudi)
Anna G. Dato, “Il grande me” (ed. Fazi)
Modera: Giulia Caminito

2 FEBBRAIO 2021, ORE 11.00
Maestri e maestre: dalla lettura alla scrittura
Che lettore o lettrice è chi scrive?
Quanto contano le fonti, le passioni, gli incontri letterari per creare la propria letteratura?
Come si trasforma la cultura personale in poesia e in letteratura?
Incontro con:
Giorgio Ghiotti, “Gli occhi vuoti dei santi” (ed. Hacca)
Marta Barone, “Città sommersa” (ed. Bompiani)
Ruska Jorjoliani, “Tre vivi, tre morti” (ed. Voland)
Modera: Giulia Caminito