Morti ammazzati e stragi.
Soldi sporchi e riciclaggio.
Usura e pizzo.
Delitti ambientali e una lunga lista di compiacenze politiche.

Ma le mafie si possono leggere perfino lungo alcune microscopiche azioni
quotidiane: un terreno fertile che si nutre di prevaricazioni e di diritti
negati. Di paure umanissime, e di silenzi che soffocano verità e giustizia.

La compagnia Fuo.ri.Terr.A. sviscera il “sottobosco” dell’’illegalità, fino
all’atto ultimo delle mafie. Lo fa tenendo insieme due forme espressive: teatro
civile e teatrodanza. Così accanto alle parole dominano la scena le
coreografie: l’uso delle corde descriverà le situazioni in cui l’uomo viene
“manipolato”, fino all’assuefazione della coscienza.
Hanno concesso il patrocinio allo spettacolo, e porteranno sul palco la loro
esperienza, le associazioni antimafia Libera, daSud, Sos Impresa, Addio Pizzo,
e altri protagonisti della lotta alle mafie.

Per info visita il sito www.fuoriterra.com
Per prenotazioni chiamare il 06-6874167

Biglietti:
Intero €10 + €2 Tessera associativa del Teatro
Ridotto € 8 + €2 Tessera associativa del Teatro